INCENTIVI FISCALI

ECOBONUS PER RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICI ESISTENTI

L’Ecobonus del 65% si può applicare a interventi di riqualificazione energetica eseguiti su edifici di qualsiasi categoria catastale, purché già esistenti e dotati di impianto di riscaldamento.
Nel caso di impianti a pompa di calore, la condizione per accedere alle detrazioni è che si tratti di sistemi ad alta efficienza e che la loro installazione costituisca una sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente. Quando si parla di alta efficienza si fa riferimento a specifiche tabelle (vedi allegato H del Decreto Edifici da pag. 27), indicate dall’Agenzia delle Entrate, i cui valori minimi di prestazione dipendono dal tipo di pompa di calore che viene scelta: il rispetto dei requisiti di efficienza previsti dall’allegato H può risultare da un’autocertificazione del produttore.

Qui potete scaricare l’autocertificazione per tutti i modelli Argo che hanno i requisiti per il 65%: Detrazione fiscale IRPEF o IRES del 65% in 10 rate fisse annuali di tutte le spese concernenti i lavori, anche quelle di progetto e amministrative, sostenute per acquistare e installare un nuovo climatizzatore (manodopera inclusa). La detrazione è confermata fino al 31 dicembre 2018.

+ Scarica L’AUTOCERTIFICAZIONE DEI MODELLI ARGO

Scoprite come ottenere l’ecobonus consultando la Guida dell’Agenzia delle Entrate relativa alle Detrazioni per il risparmio energetico

+ Scarica la GUIDA ALL’AGEVOLAZIONE DEL 65%